logo
IL BLOG
PAYOFF DEL LOGO
Partner del progetto GAME OVER
Articolo scritto il 2015-09-04.

L'associazione Gianluca Sgueglia Onlus partecipa come partner al progetto Game Over.

Le associazioni coinvolte nel progetto sono;
Organizzazione di Volontariato “Leo”(Capofila), Organizzazione di Volontariato “Ali e Radici”, Organizzazione di Volontariato “Alice”, Organizzazione di Volontariato “Fatti per Volare”, Organizzazione di Volontariato “Civiltà 2.0”, Organizzazione di Volontariato “Gianluca Sgueglia”, Organizzazione di Volontariato “Koinè”, Organizzazione di Volontariato “Mezzaluna”, Organizzazione di Volontariato “Sentieri Nuovi”, Organizzazione di Volontariato “Solidarietà Cervinese”, Fondazione “Leo Amici”.


Le finalità del progetto:

La rete proponente il programma “Game Over. Stop al Dolore a Casa del Giocatore”, quale soggetto capace di captare e fornire prime risposte ai bisogni del territorio, si trova oggi dinanzi ad una critica emergenza sociale, una capillare diffusione del gioco d’azzardo che interessa indistintamente giovani, adulti, anziani e donne in grado di compromettere la salute e la condizione sociale del singolo individuo e della sua famiglia. Date le reali e attuali difficoltà e la mancanza di un intervento strutturato sul territorio della Valle di Suessola (provincia di Caserta), che abbia le caratteristiche di quotidianità e continuità, la rete intende avviare in modo coordinato ed integrato un servizio di prevenzione(universale, ambientale e selettiva) e prima accoglienza di persone e famiglie con problemi di dipendenza patologica da gioco d’azzardo (g.a.p.) in un Centro integrato da avviare nella sede di uno dei partner aderenti alla rete. Il programma dunque si muoverà sul versante e del gioco d’azzardo patologico, “dipendenza comportamentale patologica”, malattia prevenibile e curabile e del gioco d’azzardo problematico che si configura invece come un “comportamento a rischio per la salute” prevenibile ed estinguibile, prodromico allo sviluppo di dipendenza patologica.
La proposta di programma, DUNQUE, attraverso il miglioramento della formazione dei volontari, la creazione di un linguaggio comune, una strategia unica di comunicazione,creerà un servizio di prevenzione, prima accoglienza, orientamento e accompagnamento al sistema territoriale di trattamento e cura delle dipendenze patologiche che sia attento a recepire le problematiche globali che investono l’individuo e l’universo famiglia.
Il programma “Game Over.Stop al Dolore a Casa del Giocatore” propone una sperimentazione nel contrastare il fenomeno del gioco di azzardo attivata dalla rete delle OdV proponenti già attiva e consolidata da diversi anni. La ludopatia è un’emergenza che sul territorio si è intensificata notevolmente in concomitanza con la crisi socio-economica.

Destinatari del programma:

Volontari ed operatori nel settore delle dipendenze, le persone e le famiglie d’appartenenza con problematiche e disagi legati al gioco d’azzardo problematico e patologico. L’attività di prevenzione sarà poi ampliata e indirizzata verso la cittadinanza, esercenti di bar e ricevitorie, Istituti scolastici, organi della Polizia Locale e delle forze dell’ordine, operatori sociali dei Comuni coinvolti, rappresentanti istituzionali come Sindaci e Assessori, uffici di Piano e rappresentanti di associazioni del territorio, Centri di aggregazione minorile e giovanile, dove si provvederà all’attivazione di programmi di “early detection”, percorsi di rilevazione precoce di “comportamenti a rischio” in grado di evolvere verso forme di gioco d'azzardo patologico.

Per maggiori informazioni:

www.gameoverstopaldolore.com

Pagina Facebook: www.facebook.com/gameoverstopaldolore

E-mail: centrointegrato@gameoverstopaldolore.com 

Altri Articoli
Harvest Fest - Evento del Progetto OrtoBioSocialeSinergico
Harvest Fest - Evento del Progetto OrtoBioSocialeSinergico
Progetto Orto Sociale Bio Sinergico finanziato dalla Legge 266/1991
Progetto Orto Sociale Bio Sinergico finanziato dalla Legge 266/1991
Due fratelli, un solo cammino!
Due fratelli, un solo cammino!
15 RAGIONI PER MANGIARE CIBO SANO E BIOLOGICO
15 RAGIONI PER MANGIARE CIBO SANO E BIOLOGICO
LA STORIA DI ENRICO
LA STORIA DI ENRICO